Welcome to Our Website

Key generator pes 2020 patch 7.0 dlci

Free jeff Kronlage's CCIE Study Blog

Review overview information about L2 services concepts. Baby & children Computers & electronics Entertainment & hobby Fashion & style Food, beverages & tobacco Health & beauty Home Industrial & lab equipment Medical equipment Office Old Pet care Sports & recreation Vehicles & accessories. PES 2020 Extracted Facepack DLC 7.0 breandaharlinn November 05, 2020.

Newcertskey, Author at Download Free VCE Files: CCNA, A+

3COM 3031 COMMAND REFERENCE MANUAL Pdf Download go to this website. VLA usage from the AP bus - s390/zcrypt: Remove deprecated ioctls - s390/zcrypt: Remove deprecated zcrypt proc interface - s390/zcrypt: Support up to 256 crypto adapters - [Config: ] Enable CONFIG_S390_AP. Is aJA do Aterreno calle existent tres tiritros y que dech- cial, sabre el contraband.

Cisco Prime Provisioning API Programmer Guide, 7.0

QoS for IP/MPLS Networks Santiago Alvarez Cisco Press 800 East 96th Street Indianapolis, IN 46240 USA. Download this page: E3 Interfaces. Cisco: MPLS en Castellano click over here now.

10061435 MERP Accessory Pack

NETWORK CONTROL AND ENGINEERING FOR QoS, SECURITY AND MOBILITY IV IFIP - The International Federation for Information Processing IFIP was founded in 1960 under the auspices of UNESCO, following the First World Computer Congress held in Paris the previous year. Overall PESIMSR is a cool Medical school situated in the tri-state region of A. P, Tamil Nadu & Karnataka with a pleasant climate throughout the year and a nice faculty, good patient inflow and very d. 1800-2SW Intelligent Integrated Multi-Services Router User.

Registration key cCIE Dump – Network Concepts Collections

BGP_AS 65000 CE_ADDR 128.222.253.118/30 CE_ENCAP FRAME_RELAY CE_INTERFACE Serial0.100 CE_DLCI/CE_VCD 777 CE_VCI -1 CE_VPI -1 NEIGHBOR_AS_OVERRIDE false PE_ADDR 128.222.253. Router Feature Guide for IP/MPLSView. Figure 4-23 shows an example of the display you see when you enter show port 10.7 dlci 141.

Classified Advertising - The Argus (Melbourne, Vic.: 1848

Learn how to do just about everything at eHow.

CCIE Routing and Switching v4.0 Configuration Practice

All In One Compatible DLC 7.00 Single Link For PC. The Frame Relay frame is therefore encapsulated into MPLS using the label stack with label 21 as the topmost level and label 17 as the second label. The policy should also generate an email from the router to a mail server residing.

AMKR 8-K 11-2020 IR PRESENTATION
1 Diabetes dawn phenomenon type 2 weight ... 89%
2 PES 2020 Stadium Unlock DLC 7.0 by Jostike Games 90%
3 CA2474879A1 - Method and system for monitoring service 7%
4 1993 11 The Computer Paper - Ontario Edition by ... 62%
5 Alcate 5620 CMIP OSS Interface Module Release 7.1 59%
  • DXC-8R, DXC-10A, DXC-30
  • 6825134 Converging the Data Network With VoIP Fundamentals
  • TabTight - VPN Free Cloud File Manager
  • Electric power distribution, automation, protection, and
  • Monitoring a LightStream 2020 Switch
  • INSREEL INDUTRIES INC. - DEF 14A

EMC Smarts IP Availability Manager User`s Guide

Por ENRIQUE HERRE A ORIA so de arman por Irfin es; Lint histo- admitiria asi como asi JR. serial do derreto @in eston ttSrminos: SaIKR La empuJa at coraz6n con -livian- Artaxilmn exclamaba: "No mml. Pes Dlc 7 0 mediafire links free download, download PES DLC 2 0, PES 12 DLC 4 0, PES 12 DLC 3 0 - pes dlc 7 0 mediafire files. The DLCI range that is available to users is 16 to 1007, while other DLCIs are reserved for the.

L2VPN and Ethernet Services Configuration Guide for Cisco

PES DLC 3 + Patch PS3 Update Data Pack, latest datapack, playstation 3, winning eleven, we, BLES, BLUS, BLJM. Thirty macular dichromat children (12 protanopes + 18 deuteranopes) and 29 controls, between 5 and 9 years old, participated in a monolexemic denomination task. Upload; Computers & electronics Software EMC Smarts IP Availability Manager User`s Guide.

Key mPLS: Layer 2 VPNs, Configuration Guide, Cisco IOS Release

Pes 2020 patch 7.0 dlci. PES 2020 Data Pack 7.0 Patch Notes: Release date, Euro. Example 3 The repair times, TTR, for an electric motor used to run a cooling system has been logged in every time a repair is performed.

Xiuang! WWX.Net SWS: //antarcticsystem.space/Geography

BNL MPLS Intro Services https://usolieservis.ru/download/?file=265. COMPATIBLE WITH REPACK & FULL UNLOCKED VERSION. PDF - Complete Book (6.81 MB) PDF - This Chapter (2.47 MB) View with Adobe Reader on a variety of devices.

PES 2020 SMoKE Patch 20.2.6 AIO DLC 7.0 Single Link

Avaya Using Technician Interface Scripts User's Manual

This download was scanned by our built-in antivirus and was rated as malware free. CCIE Routing and Switching v4.0 Configuration Practice Labs. I fP1 LZ dro y del Hera hablari por la radio "I _Aw _= mano Miguel Pichar- Como complement de Is po seritifico.

Juniper Advanced VPNs Update]

Cisco Unity Connection 7.0. Cisco IOS Switching Services Configuration Guide more information. Auto update patch & DLC 7 by KONAMI - Add new menu by love - Add new team - Add on VIETNAM and U 23 VIETNAM - Add new balls - Add new boots - Add new face & hair many players - Add new turf - Add new kits - Add new call names for many players - Import new players from PESEDIT.

Full text of "The Daily Telegraph, 1984, UK, English"

In the former case, the ts field of the feed union of struct dmxdev_filter is used, in the latter case the sec field of the same union is used. View all articles on this page Previous article Next article. IP Telephony: Four Main Stages of Evolution 1. PC to PC (since 1994) Connects multimedia PC users simultaneously online.

Fracchia la belva umana.txt

Ahh! VOCI NON UDIBILI Chi è? Ahh! Op! Op! Op! Op! Op! Signora bilancia sia umana! Luuh! Cristo! Luuh! Che fa? Si nasconde perché oggi è il ? - No mi ha sbattuto la porta sul naso. - Ecco il conto. - Sono . lire. Controlli. - No si figuri! Aspetti. Adesso non ho neanche i soldi per il cappuccino. - Arrivederci. - Davvero non vuole controllare? - Signora! Quando c'è la fiducia... Due diviso sei... Riporto quattro. - Allora controlla! - Chi? Centottantamila diviso... - Signor Fracchia buongiorno. - Buongiorno. - E' gentile! I trafficanti di oppio di Bangkok si arrendono! - Ti ho ammazzato! - Insomma. Ci vediamo domani. Gigetto vieni dentro! Aspetti. Il biglietto. Tie'! - Signorina Corvino! - E' lei! - Sa che giorno è oggi? - Secondo l'oroscopo è una giornata di merda! - E' venerdì. - Ha promesso di venire al cinema. - Vede? Gli oroscopi non sbagliano! Le avevo detto di dimagrire almeno dieci chili! - Sono dimagrito. - Dovevo dire "settanta"! - Come? - Lasciamo perdere. - Andiamo all'Ariston? - Io scelgo il film e poi mi porta a cena. - Sì. Il ristorante Io scelgo io! - Che c'è? - Lei di che segno è? - Io? - Sono Topo. - Lo sospettavo. Eccolo! - Ciao. - Ciao. E' stato lui? Mi tocca "andare sotto" di nuovo. E' lui. Altoparlante "II signor Fracchia dal dottorOrimbelli." Orimbelli? Preferisco andare sotto. Avanti. - Scusi. - Che cosa desidera? - Io niente. Mi ha chiamato il dottor Orimbelli il signordirettore. - Lei sa che cosa vuole? - Sì aspetti. - Vuole degradarla. Passerà alla confezione cioccolatini. - Bene! Certo! La sbattono a incartare cioccolatini e lei dice "bene"! - Io ho detto "benino". - Di questo passo finirà a pulire i cessi! Io ho la mia dignità! Adesso voglio impegnarmi per... Dica al suo capoufficio che manderò lui a pulire i cessi! Mi annunci voglio parlargli! Dottore c'è Fracchia. - Gli dirò... (interfono) Faccia passare! - Non può ricevermi vero? Ha detto di farla entrare. - Mi è sembrato di sentire che non può ricevermi. - Vada! Devo entrare non c'è speranza. Non sente. Busso di nuovo. - Che cosa fa? - Ho bussato. La smetta buffone! Entri! Ah! Oh! - Chi si lamenta? - E' permesso? - Avanti. - Avanti? - Che cosa vuole? - Sì. - Come "sì"? - Si accomodi prego. - Sulla poltrona? Sì. - E' meglio qui. - Sulla poltrona. E' comodo? Sì molto. Allora. Che cosa fa? Si alzi perfavore! - Sono a mio agio. - Si sieda sulla poltrona! - Se ci tiene. - Si sieda! - Va bene. Scusi. - Ricapitoliamo. - Aspetti. - Che cosa fa? - Gli do una strizzata. - Si sieda! - Sono poltrone insidiose. - Di che reparto è? - Da militare? - Come dipendente. - Siamo nelle mani del destino! - Com'è inserito nell'organigramma dell'azienda? - Come? - Sa cos'è un organigramma? - Nel... - Che dice? L'organigramma... - Ha tutte... - Le branchie? - No! Quelli che... - L'organigramma ha le pinne? - No! Ha una cosa così. - Ha la cresta? - Sono nel marasma più completo. - Non può aiutarmi? - Io? Non ricorda niente del mio passato? - Lei deve ricordare qualcosa! - Io ricordo solo un prato verde. - Un prato verde? - Improvvisamente lì... - Dove? - Asinistra. - Poi? - E' venuto un cigno. - Un cigno? Aveva un organigramma. - Ma che dice! - Sono confuso. Non ricordo. - Lei non sa chi è né che lavoro fa. - No. - Che cosa sa? - Gioco a ping-pong nelle ore di ufficio. - Quando lavora? - Mai! - Davvero? - Si informi Io sanno tutti. Non devo informarmi se Io dice lei. Sono un cialtrone non lavoro mai. Mi sono fatto la spia da solo! Basta! L'ho convocata qui perdegradarla. Glielo dico brutalmente. Lei laverà i gabinetti! Com'è buono lei! Abbiamo fatto tardi. Guida come una lumaca! - C'era traffico. - Sediamoci qui. - Sì. - Che fa? - Hanno ridotto il numero dei posti. Qui c'era una poltrona. Ahh! Ah! - Ah! - Oh! Ah! E'formidabile! Gagliardo! E' vero Fracchia? Sì è molto bello! - Questi film mi "fanno morire". - Anche a me. - La violenza mi eccita! - Anche a me. Non posso distogliere gli occhi dallo schermo. Come fanno a tirare fuori tutti quegli intestini? Diffidi. A questo punto si vede bene che è tutta roba di plastica. - Tiene gli occhi chiusi? - E'finito. Li tenevo a fessura per la messa a fuoco. - Sa che le dico? Lei non è un uomo. - No? E' una "merdaccia"! Si alzi. Com'è umana lei! Vuole che Io riveda? Per me è un godimento! Se vuole Io rivedo tutto. - Commissario non ci sono dubbi. E' la Belva. - Ero sicuro. Questa volta ho visto molto chiaro. Questi di chi sono? Le apro la portiera signorina. Prego. Non vada piano. Ho fame! Io non uso l'auto molto spesso. Chiuda! SCRICCHIOLIO DI OSSA Ahh! - Che c'è? Io ho fame! - La mano! - Ho fame. - Ahi! - Uh! Uh! - Ahi! - Uh! Uh! - Qui Auricchio. Mandate due auto a Largo Ponchielli. (radio) Attenda. - Dicono sempre di attendere! (radio) Ha chiesto due auto? - Sì. Belgio in due minuti e Bari in quattro. - Ha detto Bari ? Chi parla? (radio) Radiotaxi. Dica. PERNACCHIA Alla gente place andare al mare./i - Va bene qui? - Tu e la "culona" avete parcheggiato male! - Come si permette! - Non reagisca. - L'ha chiamata "culona". In questo locale trattano male tutti i clienti. Questo è il divertimento. - Buonasera signore. - Vaffanculo! - Ha sentito? Se Invece del vitello/i ti danno il mulo... ... tu mangia staizitto/i e vaffanculo!/i Chi è questo stronzo? - Grazie. Permette? (in dialetto romano) Non ti tocco! - Vorrei un tavolo per due. - Un tavolo a questo "merdone". - Ti servo io. Reggi la "pippa". - Salve. Che spiritosi! - Mettete il culo qui. - Grazie. - Che fa? - Non rompere il cazzo! - E' divertente! - Non li sopporto! - Calmati! - Gli spacco una bottiglia in testa! Andiamo! Caro Fracchia questo locale è fatto così. Si diverta! Faccia come me. - Signora! - Mascalzone! Ogni azione deve essere sincronizzata. Andiamo. La prima azione è una stronzata. - Sincronizziamo gli orologi. - Sono le . - . - . Facciamo a occhio è meglio. Andiamo. - Che divertimento! - Perchè ridi cornacchia? - Guardi. - Signorina siamo fatti uno per l'altra. Lalalà!/i - Scusi. Adesso è entrato un uomo... Benvenuti a questl frocioni/i belli grossi e capoccioni. Tu che sei un po' '/i'frì frì"/i che hal da dire?/i Continui a suonare. Non s/iono frocione né frì frì./i S/iono c/iommissario/i e ti faccio un culo così./i - Scusi. - Continua a cantare. Voi fate uscire i clienti con calma. Continua. Tu sei 'recchione.../i Per secondo hanno "salti in culo alla mignotta"... ..."piselloni alla mandrilla" e i fagioli. - "Fagioli alla scoreggiona"? - Sì. - E' la loro specialità. - Polizia. Dovrebbe uscire. - Sì. - Vuole i fagioli? - Sì. - I piselloni alla mandrilla? - Sì. Chiamo il cameriere e gli dico una cosa brutta. Cameriere! - Senta stronzone... - Dice a me? - Sì. - Fagioli alla scoreggiona per il "cesso". - Sì dottore. - Non mi diverto più. - Perchè? - Il locale non è più all'altezza. De Simone si vede che sei un poliziotto. Guarda come sei vestito! Non fare Io stronzo. - Avevo pochi amici. - Lo credo. - Ero triste quando ero piccolo. Controllatelo. Ricordate che la Belva Umana è più veloce di un cobra. Però noi Io freghiamo. - Vuole vedere una mia foto da piccolo? - Va bene. - Grazie. SPARI II locale è ancora all'altezza. - Ecco la Belva Umana! - Sono io. - E' per il risparmio energetico? - Sì! - Perché adesso non ordini i fagioli alla scoreggiona? - Non ho più fame. Cara Belva Umana perte saranno volatili perdiabetici. - E' un quiz? - Saranno cazzi amari! - Bene. - Ricominciamo tutto daccapo. - Sì. - Come ti chiami? - Il mio nome è Giandomenico. Il cognome è... - Fracchia! - Ho indovinato? - Bravo! - Questi chi sono? Frank Gruber? Abdul Kadullah? E questo chi cazzo è? - L'ultimo ha un nome familiare. - Mi prendi in giro? - No. - Non voglio maltrattarti. - Lo so. Ah! - Ti sto maltrattando? - E' per la giacca nuova. - Dimmi il tuo vero nome! - Scelga uno di quelli a suo gusto. Devo scegliere io! - Aspetta. - Sì. - Non muoverti! - No. - Commissario... - Togliti! Sei sempre in mezzo! - L'altra volta... - Fai dei segnali strani. - Che c'è? - Io... - Silenzio! Eccole. Quante volte devo ripeterlo? E' un povero deficiente! - Lo proteggi perché sei la sua amante. - Non mi farei mai toccare... ...da quell'invertebrato! - La Belva è un invertebrato? Magari fosse la Belva Umana! E' una merdaccia! - Riconosci queste? - Non vedo bene. Non saprei. - Mi dia un suggerimento. - Basta! - Sono Anne e Babette Brown le tue amanti! - Molto lieto. - Qui le riconosci? - E' la foto di una contorsionista? Le hai fatte a pezzi e messe in due valigie per sviare le indagini! Le dispiace chiudere le valigie? Mi fanno impressione. Allora questo chi è? Questo è... E' Fracchia a una festa di Carnevale. Toglietelo di mezzo! Gli fanno impressione! Questi non ti fanno impressione? Rapina di Dusseldorf otto morti. Banca Nazionale del Lavoro morti. E tutte queste rapine? Hai rubato anche due autobotti di acqua santa a Lourdes! Due autobotti? Metto in ordine. Lei è disordinato. - Madonna! - Credevo che giocasse. Credetemi commettete un errore. E' il più cretino dei miei colleghi. Telefonate in fabbrica. Verranno in a riconoscerlo. Tu sei la Belva Umana. Ma se io mi incazzo divento brutto! - E' sulla buona strada. - Ti spezzo la carotide maledetto! - La cravatta no! - Toglietemelo dalle mani! - Commissario! - Permette un attimo? - Continua. - Toglietemelo dalle mani! La Corvino è sincera. - Forse lui non c'entra. Io farei un confronto. - Non dire cazzate! Lui è la Belva Umana! Lui non è la Belva Umana è Giandomenico Fracchia. De Simone la mia idea del confronto era giusta. Chiunque avrebbe sbagliato. La sua somiglianza con la Belva è incredibile! - Siete uguali come due gocce d'acqua. - Sì uguali! - Fracchia voglio andare a dormire! - Arrivederci. - Buonanotte. Fracchia! Per ragioni legali ho dovuto perquisire la sua auto. - Ha fatto bene. - Commissario. Perché fa quella faccia? Le avevano detto che hanno dato un'occhiata! - L'hanno guardata bene! - Guai a toccare l'auto di voi italiani! Manca anche il bollo. Signorina ha visto che bella luna questa sera? - Sembra finta. - Che bella frase! Fracchia lei è un poeta! Andiamo in quel posticino con le candele. Ha combinato abbastanza guai. Mi porti a casa. - Questa sera non può succedere più niente. - Con lei non si sa mai. E' tutto chiarito con la polizia. SIRENE - Fermo! - Siamo della Digos. - Sei fottuto Belva! Rispondi a tono. Noi conosciamo molti modi perfarti parlare. - Sì dirò tutto. - Bene. Come ti chiami? - Io... Non vuoi parlare? Che mi dici delle gemelle Anne e Babette Brown? Sei ostinato! Parlami della strage dell'aeroporto di Dusseldorf. Perché non parli? Posso continuare così fino a domani mattina. Lei sì ma io non credo. Ricominciamo. Come ti chiami? Come ti chiami? Rispondi! Telefonate al commissario Auricchio alla Questura ai colleghi... ...ma telefonate subito così andiamo a dormire! Prego. Signor Fracchia poteva dire subito la verità. Lui... scusi ma... - Buonanotte. La sua auto è giù. - Grazie. - Le abbiamo dato un'occhiata. - Un'altra? Stia attento Fracchia! Che cosa fa? Vada dritto Fracchia. Attenzione! Un po' più a destra. Un po' più a destra! Adesso giri. Freni! Oddio! Quella è la mia auto! Era la mia auto! Abbiamo concluso trionfalmente questa bella serata! Grazie! - Aspetti! - Lasci perdere. Non si avvicini! - Guardi come ha ridotto l'auto! - Aveva detto che non ci teneva. Stia zitto! E' l'ultima volta che esco con lei! - Signorina! - Che c'è? - Alla fine della serata... ...speravo che mi avrebbe invitato a bere qualcosa. - No. Vorrei vedere i suoi album di fotografie. - Chissà come era carina da piccola! - No. - Sì. - Io le piaccio vero? - No! No! No! Che cosa desiderate? A cosa devo il piacere? Le riconosci queste? Sono le gemelle Anne e Babette Brown famose spogliarelliste. Le ho fatte a pezzi e le ho messe nelle valigie persviare le indagini. - Questo sono io durante la rapina a Dusseldorf. - Sta confessando! Ho ucciso due vecchie e un bambino di anni. Questa è la rapina alla banca di Empoli. Questa è una troia maltese di origine napoletana. - Questa è mia moglie! - Come? Sua moglie? E' una santa donna. Sono sicuro che è una buona moglie. Non è quella... Si vede subito. - Ha confessato tutto! - C'è un errore di persona. - Rilasciatelo e mandatelo fuori. - Fuori no! Ci sono ancora la Guardia di Finanza i vigili i pompieri i rigattieri. - Ha ragione. - Con le nostre pattuglie in giro sarà arrestato. - Che cosa facciamo? - Mettiamolo in prigione. - Come? - Fino alla cattura della Belva. - Ma guarda come è ridotto! Non può stare in prigione tanto tempo. Dobbiamo trovare un'idea valida. De Simone non infastidirmi! Trovate una buona idea. - De Simone che c'è? - Possiamo dargli un lasciapassare. Ha detto la stronzata del giorno! - Idea! Diamogli un lasciapassare. - Bravo! - Mi è venuta così. "Si dichiara che il possessore del presente lasciapassare..." "...non ha niente a che vedere con il pericoloso bandito..." "...ricercato in tutto il mondo e soprannominato Belva Umana." Comandante CC DIGOS Polizia timbro e firma. Caro Fracchia mi guardi bene negli occhi. Non deve mai separarsi da questo foglio... ...altrimenti per lei sono guai. - Signor Fracchia ha dimenticato questo. - Che cos'è? - Il lasciapassare. - Grazie. Buonasera. Mi saluti sua moglie. Niente. Scusi. - Dov'è la mia auto? - Dietro di lei. - Grazie. - Prego. Molto gentile. Buonasera. Abbiate pietà! C'è nessuno? I Carabinieri la Polizia la Digos il lasciapassare la galera! Che razza di serata! Proprio a me doveva capitare questo stronzo di Belva Umana! Percolpa sua ci vado di mezzo io. - Se mi capita tra le mani gli faccio... - Un culo così? - No gli strappo le orecchie! - Non esagerare. - Sono già a casa? Buongiorno. - Molto lieto. - Siediti verme! Devo sedermi qui? Ecco. Sono tranquillo. - Ho detto "siediti"! - Lei mi ha fatto cenno di... - Siediti là! - Qui? Questo tavolino è molto... ...pregiato. - Dammi il lasciapassare. - Come? Ecco... Ecco il suo lasciapassare. Veramente non dovrei darglielo altrimenti finisco nei guai. C'è tutto. I timbri e la firma di Polizia Carabinieri... - Alzati. - Va bene. Girati. Molto interessante! C'è una novità. Da oggi io abito qui. Bene. Sono contento. Divideremo questo a seconda delle esigenze. - Certo. Secondo le sue e le... Le mie. Le sue. D'accordo. - Oggi serve a me. Dammi la tua "filippa"! - Come? - Il vestito imbecille! - Sì. Le vanno bene le scarpe i pantaloni la giacca? - Cos'è questo odore? - Scusi signor dottore. Signor dottor Belva ho la sensazione di essermi cagato addosso. - E' cacao. - E' il cioccolato della catena di montaggio della fabbrica. - L'ha buttata dalla finestra? - Prendine un'altra senza cacao. - Le porto la giacca della domenica. - Porta quello che vuoi! Signor Belva per la giacca che ha buttato... Non c'è speranza. Ricorda che sono allergico al cacao. Sono io. Hai trovato gli "apostoli" per la "rapa"? Sai che voglio il meglio. Okay. Mandali dove ti ho detto. Ho trovato la giacca! E' senza cacao. - Tu merdaccia! Anche lei! Mi chiami "stronzo" per cambiare. Finché sono fuori tu non esisti per nessuno. Se parli zac! E' chiaro? Chiuditi in casa. - Non rispondere a "l'orecchione". - L'ingegner Martini? - Lo sa anche lei? - Parlo del telefono scemo! Accompagnami alla porta. - Stia tranquillo. - Ricorda non ci sei per nessuno. Altrimenti... Buongiorno signor Fracchia. In terrazzo. - Che fa signor Fracchia? - Togliti di mezzo! - Vecchia mascalzona! Ha rotto il fucile! SUONO DELLO SCACCIAPENSIERI (in dialetto siciliano) Chi è? - Figlio mio! - Mammina! - Ti voglio baciare le mani! - Mamma smettila! Non baciarmi sulla bocca! - Voglio baciarti! Figlio benedetto! Sei venuto per il compleanno della tua mamma! Stavo preparando le melanzane e pensavo a te! Guarda quante feste ti fa il cane. Ti riconosce sempre. Anche se passassero mille anni lui si ricorderebbe di te. Adesso vai via perchè c'è mio figlio. E' venuto per me! - Ti voglio baciare tutto! - No! - Fatti baciare! - La bocca no! - Voglio baciare la cravatta la giacca. - La mano! - Mamma lascia stare. - Hai il collo sporco. - Lo lavo? - No. - Ti lavo le orecchie? - No. - Lavo la camicia? Stiro i calzoni? - No. - Lucido le scarpe? - Basta! RONZIO Bello figlio mio! Ti pulisco le scarpe. Ti dico quello che preparerò domani per la festa della tua mamma! Ti faccio i "carduzzi" affogati gli "scarrabozzi" con menta... ...i "fuculuzzi" con le sarde e perfinire il dolce al cioccolato. - No! - Ti faccio i "pastrocchi" al cioccolato! - No ti prego! Ti è venuta la tosse? Vuoi che prepari un altro tipo di dolce con la cioccolata? - No. - Che c'è? - Mi hai cresciuto a quintali di cioccolata. Aria! Solo a sentire "pastrocchio di cioccolata" mi manca il respiro... ...mi viene la febbre e il viso si riempie di squame. Ti curerò la pelle squamata. Ci metterò l'unguento e ti darò tanti baci. - Vi manda Valerio? - Sì. - Ci manda Valerio? Certo. (insieme) Sput! (insieme) Sput! (insieme) Sput! - Io mi chiamo Tino. Lui è Pera. - Perché "Pera"? Ma quando lavora... - Lui è Neuro. - Perché "Neuro"? Ho capito. - Siete i migliori? - Sì. - Facciamo un giro in auto e vi spiego tutto. La rapa è giovedì alla Banca Nazionale. Obiezioni? Dice che è difficile. Stronzo! Niente è difficile per me. In America mandano sulla sedia elettrica i deficienti come te. La Belva! Tenevi pronti questa volta Io prendiamo. Fermo polizia! Fermo! - Prendo il lasciapassare. - Piano. - Sono Fracchia commissario. Con calma. Il lasciapassare commissario. - Tenga. - Io credevo che... Giù le armi! E' Fracchia. Mannaggia la miseria! Questa del lasciapassare è stata proprio una buona idea. Così non ci sbagliamo più. Lei che cosa fa qui? - Facevo una passeggiata. - Oggi non lavora? Faccio il turno di mezzogiorno. - Di mezzogiorno? - Sì. Devo andare. Non voglio prendere una multa. Sono molto severi in ditta. Arrivederci. Fracchia! Venga Fracchia. L'accompagniamo noi. C'è molto traffico. - Prego. - E' la Centrale. - Sono Auricchio. - Prendi l'asciugamano. - La chiave. (radio) Commissario viene qui? - No accompagniamo... Sbrigati! (radio) C'è stato uno "strappo". La spina la corrente. Attacco la spina. Buongiorno signor Belva Umana. Si segga sulla sua poltrona preferita... ...pervedere i massacratori della polizia in Tv. Si accomodi. Si accomodi signor Belva Umana. - De Simone! Io da dove esco? - Scusi. Arrivo. - Vuole uscire di qua? - No esco dal tubo di scappamento! Disgraziati! Inetti! Imbecilli! Caro Fracchia è arrivato. Poi dicono che la polizia italiana non funziona. Noi proteggiamo gli onesti cittadini e i lavoratori come lei. - Arrivederci. - Chiamano dalla Centrale. E' urgente! - Vengo. Ecco Fracchia! Vi dirò quando dovete buttare il cacao. Fracchia! Fracchia è sordo? Oggi è più rimbambito del solito. Venga ho bisogno di lei. Fermi! E' con Orimbelli. Qui è il commissario Auricchio. VOCE DISTORTA DALLA RADIO Allora? Cosa facciamo? (radio) Balliamo.../i ... da tanto tempo non lo facclamo./i Non fare Io stronzo. Di che commissariato sei? (radio) Parliam/io. C'è la musica.../i Sei uno stronzone. E sei anche "recchione"! MUSICA DALLA RADIO Non guardarmi con quella faccia! Questo mi invita a ballare! Parlagli tu. (radio) Pronto. Commissariato di polizia. (radio) Qui Centrale. Chi chiama? - Ha funzionato! Perché a te funziona sempre tutto e a me no? Stai calmo. Sono Auricchio. Sei grande.../i ... quand/io dlci che tu ami.../i - Signorina mi porti la posta. - Sì. - Fracchia lei aspetti qui. Cacao! FRACCHIATOSSISCE Dove va la Belva Umana? Sempre più fifone caro Fracchia. Adesso non ha neanche il coraggio di affrontarlo. Altro che Belva Umana lei è una merdaccia! Che paura! Mi ha fatto tremare la sottana. Vada dal direttore e non Io faccia arrabbiare! Si accomodi Fracchia. Tutti sappiamo che lei è un mediocre. Lei è la quintessenza della mediocrità. Se sbaglio mi corregga. Lei tace quindi acconsente. Lei è un mediocre. Dobbiamo pubblicizzare un prodotto al cioccolato... ...chiamato il "Sempliciotto" che soddisfi il consumatore medio. Poiché lei è un mediocre... ...li assaggerà tutti e ci dirà quale le piace di più. - No. - Io odio la cioccolata. - Lei non è a un party! Non può rifiutare. Assaggi! - Non insista. - Le ordino di assaggiare! Apra la bocca! Direttore! Santo Dio! Che è successo? Chi è stato? Fracchia è impazzito? Eccolo! Pronti. Ora! No! Porca miseria! Si è spezzato il filo. Vado a togliere la corrente. Un attimo. Eccomi qua. Adesso unisco i fili. Non c'è nessun pericolo ho tolto la corrente. - Arrivederla signor Belva. - Torna dentro! - Hai la faccia da deficiente. - Abbiamo la stessa faccia. - No solo io ho la faccia da deficiente. - Stronzo! - Oggi tu usi quello. - Sì. - Devi sostituirmi. - Lo ha già detto. Mia madre non deve vedermi il giorno del suo compleanno con questa faccia. - Ha i brufoli. - Non illuderti fra due ore sarò guarito. - Speriamo. - Se sgarri zac! - Vedo che cominci a capire. - Sì. - Vai da lei. - Sì. - Fai quello che ti chiede. - Sì. - Accontentala in tutto. - Certo. - Comprale dei fiori. - Sì. - Zagare di Sicilia. - Va bene. - Ricorda! - Zagare di Sicilia. - Zagare di Sicilia. - Vai! - Sì. Arrivederla. Ciao. IL BAMBINO PIANGE - Perché piangi? - Cattivo! - Chiamo tuo padre. Il bambi... Così impari a fare il prepotente con i bambini. - Prendi! - Ahia! - Così impari a maltrattare le signore. Chi maltratta le signore? Buongiorno signora. Tanti auguri a me! Tanti auguri a mamma. Tanti auguri a me! - E' permesso? C'è qualcuno? - Figlio! - Chi è? Voglio darti un altro bacio! Un altro bacio! Non scappare! SCHIOCCO Figlio mio voglio darti un altro bacio! - No! - Vieni qui. - Le zagare! - Hai portato le zagare! - Chi è questa vecchia? - Che belle! IL CANE ABBAIA Come sono belle nel vaso! - Ahia! - Non fare male al cane... ...perchè è ancora un cucciolo. Sciò! A cuccia! Fammi coccolare mio figlio. Bello figlio mio! Che fai? - Dov'è andata la pantera? - Quale pantera? - E' uscita! - Non piangere! Oggi sei buono. Ti sei fatto fare tutto! Hai mangiato tutto e adesso vuoi anche il pastrocchio di cioccolata. - Per la gioia della mamma tutto Io "tracanna". - Senza panna? - Certo. Bravo! Mangia ancora. Dormi figlio sant/io/i che la mamma sta qui accanto. Ha manglato il/i ''figliuzzo"/i e adesso fa il "ruttuzzo"./i BOATO Hai fatto indigestione? Penso io a liberarti il pancino. - Figlio! - Pietà! - Che temperatura è? - E' caldo caldo. - Caldo caldo? - Sei bravo! Ti fai fare tutto. - Tutto? - Guarda per non farti male ho messo l'olio. Grazie! - Sei pronto? - Sì. - Ahi! - E' entrato? - Tutto. - L'ho messo alto così la pressione è forte. - E' forte! - Apro? - Apri. Non resisto! No chiudi la bocca! Dalle orecchie no! Mamma ti fa passare tutto! - E' calda? - E' tiepida. Ti fa bene. Ahi! Ahi! CAMPANELLO Torno subito. Mi fa davvero bene! Mi fa molto bene. - Una persona ti cerca. - Chi è? - Non Io so. - Mentre parli con lui ti preparo un panno ancora più caldo. - Bene. - Mi raccomando molto più caldo. - Sì figlio! Buongiorno signorina. Come va? Questo è un orologio. Molti mi chiedono perché ho l'orologio. Perché Io ho? Che cazzo ne so? L'ho vinto a un concorso. E' un orologio al quarzo o al QUINZO? Non Io so. - Ehm... - Stai calmo. Parlo io. - Buongiorno capo. - Buongiorno. - Come va? - Bene. Lei? Sput! Com'è umano lei! C'è stato un contrattempo Belva ma non si arrabbi. No si figuri! E' perquella rapa alla banca. - Era per domani! - Domani? - Sì ma la banca sarà chiusa persciopero. Rinunciamo ai "testoni" oppure la rapa si fa oggi. Fermo lì. Lei ha parlato di testoni. Vuole aprire un negozio di parrucchiere? Ridi ridi. Parrucchiere testone. Eh! Eh! Mi perdoni la "indiscrezione". - Scusi un attimo. - Ridi ridi. Eh! Eh! Mah! Ecco. Eh! Eh! Niente. Allora rinunciamo o andiamo? - Rinunciamo! - Rinuncia? - Sì. - Come? - Rinuncio! - Rinuncia. - Facciamo la rapa! Questa volta l'ho fatto caldo caldo. Ti ho preparato il bagno! - Devo darmi la carica. - Come? - Mi do la carica. Guarda quanta! Guarda! - Vuoi fare un tiro? - No. Che cos'è? Io mi faccio un tiro! Rapa arrivo! - Vuoi? - No! Lalalà!/i - Questa "bagnarola" è molto veloce. - A quanto va? - Atanto! - Adesso ti faccio vedere. - Va a più di mille? - Reggiti forte! - Fai vedere che cosa sai fare capo. - Colpisci! - Dove? - Guarda! - Dove? - Uno due e tre! SPARO - Asinistra. - Un momento! SPARO - Sono stato bravo? - Tieni capo. - Come si tiene? - Il nostro capo è un burlone. - Gioca! - Guardalo! - Lui gioca! Lo appoggio qua. Hai visto che rinculo? Accidenti! E' "forte"! Mi metto giù è più sicuro. Mi metto giù. - Vediamo che fa adesso. - E' più sicuro. VOCI NON UDIBILI - Tieni la "sputafuoco". Mettila in cinta. - Dove? - Mettila lì! Suoniamo il clacson tre volte e tu butti questa percreare il panico. Poi contiamo fino a venti e andiamo via. Okay? - Allora io... - Andiamo. - Faccio il clacson fino a trenta... ...vi do questa metto la pistola in cinta e poi... Speriamo! Allora a dopo. Io vado e poi... - Capo hai l'arma? - Sì. SPARO Ahi! Uffa questa fila! - Questa è una rapi... - Vuole fare il furbo? - No. - Si metta in fila. - Solo noi dobbiamo fare la fila? - Non avete capito. Questa è una ra... Scusi. Mi fa passare? Permesso. Dov'è? Dovrebbe essere qui. Eccola! La metto in cinta... ...e si comincia. - .. - Come? - E' la sua cambiale. Paga .. Non è mia è di questo signore. - Gli dica che la cambiale è sua! Allora? Io non... Ce l'ho in cinta! - Ognuno ha i suoi guai. - Che succede? - Non vuole pagare. - Sono venuto... - Per pagare una cambiale. - Ho solo . lire. - Le diamo il resto. Va bene mi dia il resto. Però io ero venuto per... Non mi faccia perdere tempo. Usciere Io accompagni fuori. Ma... Lei mi aveva... - Mi ha fregato il resto. - Vada via! Adesso basta! Non avete capito... ...che questa è una ra... SPARO - Ahia! - Sta male? - No. - Questa è una... - Una banca. - No. Questa è una ra... - Una radio. - Una raucedine. - Una racchetta. - Una ratifica. - Una radiografia. - Un cavallo. - Che dice! - Una radice. - Una raccolta. - Una rasatura. - Una rapa. - Una rapona. - Una rapetta. - Una rapuccia. - Una rapina! E' una rapina! Poteva dirlo subito. Signori è una rapina. Alzate le braccia. - Lei no. - E' vero. - Preparate il denaro. - Scusate. - Ha la valigia da rapina? - No. - Portate una valigia! Che pezzatura vuole? - Faccia lei. - Anche in valuta straniera? - Sì. - Va bene. - Così le basta? - E' anche troppo! Chiudere! TRE COLPI DI CLACSON Scusi devo seminare il panico. - E' entrata nella manica. - Scappiamo! - Oddio! (insieme) Diciotto diciannove... BOATO C'è qualcuno? Sono andati via tutti. Buongiorno. Prendo un taxi poi ci sentiamo. Arrivederci. De Simone prendi sempre l'iniziativa! Non suona. Forse è rotto. Se non suona vuol dire che è rotto. Allora se è rotto bussa. Bussa! CAMPANELLO Perché a te funziona sempre tutto? Ho la pressione alta. Calma! Dovevo dirgli una cosa urgente! Quando ho un piano geniale in mente non c'è mai l'interessato. Fracchia non è in casa. Andiamo via. - Salve. - Scusi commissario. Ero davanti alla televisione. - Scusi il disturbo ma devo dirle una cosa importante. - Prego. Dopo di me. - E' sicuro che siamo soli? - Sì. Shh! RUMORE METALLICO Ahia! - Fa molto male? - No sto sbadigliando. - Fuma? - Non ho mai fumato in vita mia. - Lei ha tutti i pregi. Voglio metterla al corrente di informazioni segretissime. (radio) Noi della polizia abbiamo fra le mani una vera bomba. Abbiamo scoperto la mamma della Belva Umana. Il delinquente assassino è morbosamente attaccato alla mamma. - Rischia la galera per andare a trovarla. - Siete sicuri? - Sì. E' un'ex prostituta palermitana. Anche lei è molto legata al figlio di puttana. La polizia italiana cioè io ho pensato a un piano per catturarlo. - La Belva? - Certo. Dove posso buttare? II tavolo? Sfrutteremo la sua somiglianza con la Belva Umana. Lei va a casa della signora fingendosi il figlio... ...e la convince a ricoverarsi perfare delle analisi. Di sicuro è sifilitica. Ha avuto dei rapporti anche con gli asini arabi! - Quelli hanno delle... - Basta! Perché rifiuta? Lei non rischia nulla. (radio) Facciamo pubblicare la notizia che è stata ricoverata... ...alla clinica "Salus Mea". La Belva non resiste e va a trovarla. Così catturiamo il figlio di puttana. Basta! Io non capisco. Perché rifiuta? Ne trarrà molti vantaggi. Quando avremo tolto di mezzo la Belva... ...lei rimarrà l'unico possessore di quella faccia. Non avrà più problemi con la polizia. La sua vita tornerà serena. Che intende con "togliere di mezzo"? Volete ucciderlo? Io temo rappresaglie se lui resta vivo. Non resta vivo. Se si arrende prende l'ergastolo. Se spara noi Io ammazziamo. Stia tranquillo non si arrende. - Certo non si è mai arreso. - Lo sa anche lei! Dove... Già. Dicono di volere collaborare e poi si fanno gli affari loro! - Però noi abbiamo messo la microspia nell'accendino. - Perfortuna! - Sì. - Va bene. - Finalmente! Così mi piace. Domani viene al commissariato... ...e io l'accompagno dalla vecchia baldracca... ...che si è fatta anche un bue. D'accordo. Zitto! C'è qualcuno in casa. E' il gatto. Aaa! Brrr! - E' un gatto enorme! - Sì è un bestione in amore. - Ho capito è un soriano. I soriani vanno sempre in amore. Aaa! Aspetti vado a "mettere a posto" questo soriano. - Pussa via! - Ma... - Vai via brutto gattaccio! Sei un soriano deficiente. - Shh! Vai sui tetti! - Vai via e stai fermo con la coda! - Io non la controllo. - Stai giù a due zampe! - A quattro. - Io ti castro! - La prego no! Hai capito? Devi andare sui tetti! Vado a controllare di là. Tu resta qui e stai sveglio. Stai naturale. - Fracchia dove va? - Vado sui tetti. - Ci ha già mandato il gatto soriano. - Non mi fido a mandarlo da solo. Ascolti Fracchia. Mi mostri il lasciapassare. - Eccolo. - Comincio a non capire più niente. - Voglio capire... - Aspetti le do il portacenere. Ma... L'ha spenta sul tavolo. E' un tavolo pregiato. Abbia pietà! - Forse... - Le precauzioni non sono mai troppe. - Lo so! Sarà il nervosismo ma prima lei ha stritolato un uovo di marmo. Come? E' vero io compro le uova di marmo per stritolarle. - Ho stritolato quello rosa? - Sì. - Era un regalo di mia zia! Perciò ho pensato che la Belva poteva nascondersi qui. - Invece chissà dove si nasconde. - So io dov'è! Adesso... RUMORE METALLICO E' smemorato. Prima io l'ho preso a calci e ora lei Io prende a testate? Hanno fatto una rapina in banca. E' stato la Belva. - Lo sapevo. - E' stato lui. - Sarà l'ultimo "colpo" della sua vita. (in francese) I giochi sono finiti. - E' francese? - Sì. L'ho imparato a Barletta. Andiamo. - Non perda questo. - Sì. - Arrivederci. De Simone cammina. Fai schifo anche di dietro. Che casino! Che c'è! Mi hanno respinto agli esami? Buongiorno signor Belva Umana. - C'è una novità. - Ascolti. La dica molto adagio. Sono un po' debole. - Hai finito di avere paura. Vado via per sempre. - Mi prende in giro? Dica la verità. Voglio chiederti un ultimo favore. - E' l'ultimo? - Sì. - Glielo faccio con tutto il cuore. - Vai a trovare mia madre. - La mamma no! Mi chieda qualunque cosa un'altra rapa una "umiliazione" stradale... ...ma la sua mamma no! - La mamma sì. - La mamma sì. E' stata ricoverata alla clinica Salus Mea. E' in sala di rianimazione. Ha avuto un incidente. - E' gravissima. - Bene! - Come bene? Volevo dire che così la mamma è innocua. Tu devi solo farle una visita. - Una visita! - Andrai oggi verso le . - D'accordo? - D'accordo alle . Io sarò già Iontano a quell'ora. - Va via? - Aspetta. - Hai il salvacondotto? - Sì. - Dove Io tieni? - Eccolo. Lo tengo in tasca. - Mi raccomando. - Non dubiti dottor Belva Umana. Io non ho mai dubitato. RUMORE DI PORTA E' andato via! Sono libero! Questa sera dovrei andare da sua madre? Tie'! Dalla mamma alle tie'! Tie'! Tie'... - Faccio un po' di respirazione. - Ricorda i fiori. - Le zagare. - Alle . - Sì. Porto le zagare. Come sei buono! Mi hai portato in clinica! Così mentre mamma fa le analisi... ...si può coccolare il figlio! - No mamma. Ferma! - Mi avevi promesso... Ciao. Vengo anche io. - No. Ciao. Che rottura! - Figlio mio fatti baciare! - Mammina... - Fatti baciare! - Mamma! - Figlio bello... - Prendi questo. - Non mi lasciare! - Mammina... Scusa ti manderò un chirurgo plastico. Fracchia. Venga. Venga qua. Le mostro una cosa che non fa neanche I'FBI in America. Ascolti il fischio del coyote. FISCHIA Ecco. Eh? Adesso le faccio ascoltare un fischio inglese. Noi poliziotti italiani abbiamo delle idee che... Scusi. Adesso ascolti il grido del leopardo innamorato... ...brevettato da me. FISCHIA Ecco! La trappola è stata preparata alla perfezione. La puttana siciliana "ci è cascata". - La signora sta bene ed è tranquilla. - Certo. - E' abituata a tutte le misure. - Basta! - Che cos'ha? - Ho paura. Se permette vado via. - Grazie. Lei è un cittadino che ha aiutato la giustizia. - E' vero. Arrivederci. - E' sempre deciso a non avvertire i Carabinieri? - Vai via stronzo! Comandi. Che ore sono? E' tardi. Non mi cacciare! Non mi picchiare! Non mi uccidere! - Ahia! - Ascoltami. - La mano! Tu sei la Belva Umana. L'ho capito dal primo momento. Tu hai ammazzato quella merdaccia e hai preso il suo posto. - Perché non vieni? - Mi ha schiacciato le dita. Belva io non ti tradirò mai! Non svelerò la tua identità. Voglio diventare la tua schiava! - Rischierò la mia vita con te. - E' sicura? - Perte. - Come? - Perché ti amo. Dice la verità? - Quella merdaccia che ti somiglia mi faceva schifo. - A me no. Invece io amo te... ...fin da quando mi hai fatto questo. L'idea delle ambulanze è stata ottima. Non ci hanno visto arrivare. - Ora che facciamo? - Aspettiamo. - Sì. Ciao. PARLAVELOCEMENTE - Non ho capito. Sei emozionata? - Dammi almeno un bacio Belva. - Sì. No no! Possiamo rinviare? Sono... SCHIOCCO Ahia! - Qui Auricchio. Il tempo "stringe". (radio) Ore e . (radio) Ore e . Lo stronzo è in ritardo. - Da qui non vediamo l'entrata. - Sì siamo in posizione sfavorevole. Però se siamo svelti e "abbiamo culo" Io prendiamo noi. (radio) Commissario eccolo. - Preparatevi. Aspettate il mio segnale. Attenti può avere una pistola. Fermo! Arrenditi! Sei circondato. Non muoverti! Fuoco! E' lui! Fuoco! Ci mancavano i Carabinieri! Entra nella clinica! Inseguiamolo. Colonnello entra nella clinica! Inseguiamolo. VOCI NON UDIBILI VOCI NON UDIBILI Colonnello basta con questo odio atavico fra CC e PS. - Però non si metta al comando dei miei uomini. - Lo ha fatto anche lei. - Andiamo! - Via! Non ho mai corso tanto De Simone! Tutta colpa di quella merda di colonnello. - Lui e quello stro... - Commissario. - Stro... - Va bene con il colonnello? - Sì. - Bravo. De Simone! - Con calma. - Rincorrevo la Belva. - Vai con i Carabinieri. Ti piace! Colonnello! Se la Belva scappa è colpa vostra. Se scappa è perché lei ha voluto fare da solo. SPARI Colonnello Io abbiamo ucciso noi in terrazzo. Lo abbiamo ammazzato noi in terrazzo. Complimenti. Poi facciamo i conti noi due. SPARI - Lo abbiamo ammazzato noi al primo piano! - Siete sicuri? - Lo abbiamo ucciso al primo piano! - Lo abbiamo ucciso noi in terrazzo. Noi Io abbiamo ammazzato al primo piano voi in terrazzo. Lì? Sono contento... ...perché qui sono molto molto comodo. Ahi! II lasciapassare. - Lo ho qui. Te Io do subito. C'è un equivoco! Anche lui ha il lasciapassare? Che fa? CAMPANELLO Ecco. MUSICACELESTIALE Ha mandato su lui? Io ho il lasciapassare. Guardi. Ma... La partita Inter-Juve? E' la Gazzetta dello Sport! La Gazzetta dello Sport non vale? SIRENA Ahia! Com'è giusto lei! Com'è giusto lei! Com'è giusto lei!
submitted by PieroFassino to copiapasta

My Keybase proof [reddit:LilSizzurp_ = keybase:lilsizzurp] (CobNtzUe1dN_BJ0gYYNeGkChtnkrqR4IHsVuRgqycvE)

Keybase proof

I am:
Proof:
-----BEGIN PGP MESSAGE----- Version: Keybase OpenPGP v2.1.13 Comment: https://keybase.io/crypto yMIhAnicrVJfSBRBHL7LLDtKKiKisHB66OWKnZ3dnd1DSSSK1DpTA6Homt2Zs0W9 O3fvzJIwgohKCwv7XxhRYGIkRUVZWIoK1UOZpSSRJFkRialhWNKs2UPQY/MyM7/5 vu/3zcevdU6cy+NO7fiZ5o2Lb3M/flgTcwWW1m8qB3qY7gK+clDIJjdWRJkdDRSa FPiAAAWoyIKmGxqDSMKGBokqoKCmaSSoq7qBdefAJEpUZkgGwxAhLAuQIZFgUaRM EgUCvCBohgqYFbHMUJTL6kTHVGQUYw2JhooELDOJIFUWdaQKQVlRkcJbaZy4I2w7 DG5OJzZbZYZ5jV8Ck/b+gf/PvmOTclQ2NB0bhOmEUUGFBBIERUq5eTzVN2YzK0SK GUcXmUW2uXt3zIqAPV7A66WmwZxop94tRqkZ/ZuTZRbl/uYEHFJ0V8Sp7mR6YIof 0M0Q5SFyWimzbDMcAj7IkUbUdASgrMmqJEsy9gJWFjEtFjAdhIwVVeDLCyIWK+WS DFMkiJKkUMTDMLCKeSgIqpQYCDIoG4pGKRNlTQxiFRqKAhVdFA2o6VSV1CAFzo9K QmHgQwr3SQq4pm0WhEg0ZjGw51Hz1ukut8c1I36aM10uz6y5f2auPn7mBGger66I 3+4dv5D+uGog9+L+KM44kLCxTmqr7jq/KLdDbM15s/9C6v15lS2+T6s/9lWNZ7WN DY/Zp3DlU3fTNs+zwWvt82oaZ6cf63Idnlu23k8y48TabPVs1UjViZ4zqaENHuFJ Ss+3vP5e686gvSX/dmLuoavdHX0jJ1FNw7oP2WkDB5/nv1jTX4V7Vken98b8zz C70LDx6vuxIlB9b3Nh2pXVF8evTLxL4xqftop/9GYvLbq+9aX+69d+z6KzshW/fn XQLbl69cvEx63Z21eWj8Vmfc4a9JkU1Dz9xJKfPvPmjGTaMLDqWPrk0evvm+pjrj 8pKcwpKG1s97K9rPmem/AO+0RiY= =9feV -----END PGP MESSAGE----- 
submitted by LilSizzurp_ to KeybaseProofs

0 thoughts on “Dofus hack tool 1.0.3

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *